imagealt

Unicef al Colombatto


In ottemperanza alle disposizioni inerenti la giornata NAZIONALE CONTRO IL BULLISMO E CYBERBULLISMO prevista dal MIUR-USR per il 7 Febbraio 2020, la Commissione Prevenzione Bullismo ha aderito al Progetto Legalità “Educazione alla convivenza civile democratica con applicazione per il contrasto dei fenomeni del bullismo e cyberbullismo” avente come finalità generali: quello di “Promuovere i principi sanciti nella Convenzione Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Comprendere e diffondere la cultura dei valori civili. Promuovere l’educazione alla legalità e fornire strumenti idonei a conoscere e contrastare i fenomeni del bullismo e cyberbullismo, anche alla luce della recente normativa italiana (Legge n.71/2017)” in collaborazione con l’UNICEF e l’ASSOCIAZIONE CAMMINO, con l’ausilio di avvocati, psicologi e tecnici informatici ha organizzato tre incontri strutturati nel seguente modo:

1° incontro: 5 febbraio 2020 Ore 9 – 12 (aula Sartorio)

Classi 1 L – 1 M – 2 N – 2 M + Rappresentanti delle classi prime e seconde

Temi trattati:

Convenzione Internazionale dei Diritti dell’infanzia e dell’Adolescenza del 1989, Legge italiana 176/1991.

Diritti sociali, politici, economici e culturali. Ruolo dell’UNICEF.

Bullismo e Cyberbullismo: l’imputabilità nel sistema penale italiano le conseguenze psicologiche e giuridiche della vittima e dell’autore del reato. Il concetto di empatia ed il ruolo degli “spettatori”.

Cyberbullismo: la recente legge italiana n. 71/2017 ed i rimedi in essa previsti, tra cui il diritto all’oscuramento.

Cyberbullismo: la tracciabilità on line, le modalità di manifestazione del fenomeno, l’uso illecito dei social e degli altri mezzi telematici (aspetti informativi e giuridici). I pericoli occulti della Rete.

Laboratorio: acquisizione e conoscenza dei principi sanciti nella Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e l’Adolescenza attraverso il lavoro su casi pratici e la produzione di pareri durante un lavoro di gruppo.

2° incontro: 19 febbraio 2020 Ore 8:30 – 11:30

Classi 1 L – 1 M (Aula Sartorio) 2 N – 2 M (Sala 3)

Temi trattati:

Il Processo Simulato:

Introduzione: cos’è un Processo Penale? Quali sono le differenze tra Processo Minorile e Processo Ordinario.

Simulazione di un Processo penale minorile realmente accaduto avente ad oggetto episodi di bullismo e cyberbullismo. I ragazzi vestono i ruoli di Pubblico

Ministero, Giudici, Avvocato della difesa, Imputato e vittima del reato. Si pone grande attenzione sul fine educativo del Processo minorile e sulle conseguenze che l’avviarsi di un procedimento penale in Italia comporta.

Aspetti psicologici: riflessioni sulla simulazione appena conclusa, dibattito aperto su famosi casi di bullismo e cyberbullismo.

3° incontro: 4 marzo 2020 Ore 9 – 12 (aula Sartorio)

Docenti Classi 1L – 1M – 2N – 2M + Docenti + Personale ATA interessati

Temi trattati:

Il ruolo dei genitori nella prevenzione del bullismo e la responsabilità genitoriale: l’approccio psicologico e giuridico nella gestione del minorenne vittima ed autore del reato.

Trarre le conclusioni e dare risposte immediate in caso di episodi di bullismo.

 

Le docenti della commissione cyberbullismo provvederanno a riportare sul Registro Elettronico di ciascuna classe l’impegno indicando giorno, ora e luogo in cui si terrà l’incontro per ciascuna classe. Ringraziamo tutti per la cortese collaborazione.

Presentazione progetto